Purse.io ora è chiuso

Anni fa scrissi recensioni entusiastiche su Purse.io, ma poi non ho più continuato. Perché? Il motivo è probabilmente lo stesso del perché in questo momento sta chiudendo i battenti.

Ho fatto il mio primo ordine con loro nel novembre del 2014, ed è stato quasi perfetto, ma poi ho smesso di usarli, perché il tasso di riempimento era basso: non erano molti gli acquirenti disposti a perdere il 15-20% del valore per ottenere dei bitcoin. Ci ho poi riprovato anni dopo, nel 2016.

Ho subito sentito che qualcosa non andava. Se nel 2014 Ho dovuto scegliere uno sconto basso per poter completare il mio ordine, nel 2016 gli acquirenti hanno accettato QUALSIASI sconto. Tanto per divertirmi, ho impostato un ordine per un aspirapolvere con il 40% di sconto, pensando “in ogni caso nessuno lo comprerà”, ma è stato eseguito immediatamente. Qualcuno era felice di pagare 200 euro per ottenene 120, in Bitcoin. Strano, vero?

Nei giorni successivi, un altro ordine con un librino scolastico è stato accettato, con un forte sconto.

Guardando le ricevute nei pacchetti, ho notato che qualcosa non andava. L’acquirente era lo stesso, ma il conto su Amazon era diverso. Uno è stato inviato da Amazon Francia, come regalo da un tizio con un nome francese, un altro è stato inviato da Amazon Italia, come regalo da un tizio con un nome italiano. Entrambi spediti con spedizione immediata!

Questo mi ha fatto subito suonare un allarme! Ho contattato Purse:

Ma per loro non c’era niente di sbagliato. L’acquirente ha risposto con una scusa del tipo “Ho ricevuto una carta regalo su amazon.fr, quindi ho creato un account per usarla”, e l’ha fatta franca.

Così, nel settembre 2016 ho smesso di usarli, di nuovo. Più tardi, all’inizio del 2017, mi hanno inviato un’e-mail, affermando che ora la sicurezza è molto migliorata, e non solo si affidano ai controlli di sicurezza di Amazon, ma controllano anche i loro acquirenti.

Ora, se pensate alla sicurezza di Amazon… se comprate qualcosa con Prime alle 18.00, per esempio, la consegna avverrà il giorno dopo, al mattino. Semplicemente non c’è tempo per annullare l’ordine se il proprietario della carta o del conto contesta l’addebito! E quando si aggiunge una nuova carta? Non conosco Amazon.com, ma su Amazon Italia chiedono solo le cifre frontali, la scadenza, e basta! Niente CVV2, nessuna conferma del codice di addebito, nessun codice OTP.

Se un truffatore è entrato in possesso di qualche credenziale di Amazon, può effettuare il login, aggiungere un nuovo indirizzo, inviare qualcosa lì, e il proprietario originale dell’account noterà qualcosa di sbagliato diversi giorni dopo la consegna!

Per qualche ragione però ho creduto nel loro nuovi sistema, in quanto hanno dichiarato di aver acquisito una tecnologia leader nella prevenzione delle frodi, così nel marzo 2017 ho ordinato un film in DVD..

Tutto sembrava a posto.

Poi, qualche mese dopo, l’aspirapolvere che avevo comprato l’anno prima si è rotto. Ho contattato il supporto di Amazon per sostituirlo, ma non ci sono riuscito! Visto che hanno avuto una frode su questo articolo, il conto è stato bloccato.

Non potevo più fidarmi di Purse.io e ho smesso di usarlo. Forse su Amazon.com era più sicuro da usare, perché ci sono molte persone che vengono pagate con i coupon di Amazon.com dopo aver fatto lavori su Mechanical Turk.

Così ho pensato che fosse finita. Non lo era. Giugno 2017. Mi contattano i Carabinieri per indagare sul mio ultimo ordine di Purse.io.

Ho mostrato loro tutte le mie email di Purse.io, come mi hanno fatto credere che fosse legittimo al 100% e che ho fatto l’acquisto in buona fede. Sono dovuto andare in caserma per fare una controdenuncia, sono stato interrogato per circa un’ora.

Qualche mese dopo, Purse.io ha annunciato che solo gli ordini su Amazon.com sarebbero stati accettati, rimuovendo il supporto per altri siti regionali.

Il Sumup è offerta da MediaWorld a 20 euro

Il POS portatile Bluetooth Sumup è in offerta da MediaWorld a 20 euro IVA inclusa anziché 59 euro + IVA (=72 euro).

In questo periodo dove i negozi non essenziali devono stare chiusi questo è perfetto! Infatti, per la mia attività, posso fare consegne a domicilio, ma non tenere il negozio aperto. Il POS ce l’ho, ma in negozio.

Non avendo alcun costo fisso mensile, ma una commissione fissa del 1.95% è perfetto: se un cliente non ha gli spiccioli posso accettare le carte alla consegna.

E in futuro, quando ci faranno riaprire (…quando? 😢), potrebbe comunque essere utile per accettare le transazioni di quei pochissimi clienti che pagano con American Express o Unionpay, in quanto la percentuale che chiedono su questi due circuiti specifici è inferiore a quella della mia banca.